giovedì 2 febbraio 2017

Il Guggenheim Fu a un Passo ad Aprire una Sede a Palermo. Perchè non Riprovarci?






Pochi anni fa siamo arrivati ad un passo ad avere il guggenheim a Palermo. Un passo. Il Guggenheim era felice dell'idea. Era stato individuato il posto. Erano stati stanziati i fondi. C'era tutto. Probabilmente è mancata la sola volontà, forse politica, di farlo. Se ne occupava la provincia regionale..

I tempi peró sono cambiati.

L'amministrazione, quella comunale, annovera evidenti successi in campo culturale. Palermo capitale della cultura e Manifesta 12 ne sono un esempio. L'assessore alla cultura, oltre a essere un 'tecnico' (è uno stimato artista) è anche operativo e concreto.
I privati, intanto, fanno la loro parte. Un esempio su tutti: la famiglia Valsecchi che compra Palazzo Butera per farlo diventare un museo..

Bene. Perchè non provare nuovamente su quella strada interrotta? Perchè non provare nuovamente ad avere il Guggenheim a Palermo?

Sarebbe un successo straordinario per la città sia per quello che rappresenta il nome Guggenheim nel mondo sia perchè verrebbe confermata la vocazione culturale della città.

In questo articolo del 2014 il disarmante riepilogo dei fatti che portarono rapidamente il Guggenheim vicino Palermo e che, con la stessa velocità, lo fecero sparire..

NB in alternativa al palazzo storico -comunque ottima scelta-, consegnerei loro i cantieri culturali alla Zisa. Tutti i capannoni. Oggi purtroppo ancora sotto utilizzati..

Nessun commento:

Posta un commento

ads