venerdì 14 ottobre 2016

ZTL. Alcune Considerazioni..


Venerdì (giorno feriale) siamo stati in Centro Storico dalle 8.30 alle 12 proprio per capire..

1) Molti lamentano che il trasporto pubblico è carente e insufficiente.
Ci è sembrato, piuttosto, tutto il contrario. Via Roma, ad esempio, è molto frequentata da autobus (ad un certo punto ne abbiamo contati addirittura 6 tutti insieme!) e non ne abbiamo visto nemmeno uno strapieno... anzi (guardate foto).

2) i commercianti, principalmente, lamentano che nessuno si ferma più per comprare.. eppure guardandoci in giro abbiamo trovato pochissimi posti disponibili per parcheggiare (guardate foto).
Senza polemica ma allora i tanti clienti che sono venuti meno dove mettevano l'auto? Forse il parcheggio selvaggio era il regime ordinario? Ben venga allora un po' di ordine (anche se dalle foto non sembra che ce ne sia poi parecchio). Ed inoltre chi lamenta il caos attorno al perimetro usava quindi il Centro Storico solo come scorciatoia?
La ZTL, nell'immediato, crea indubbiamente disagi. Si ammorbidiranno sicuramente con il tempo. Così come è accaduto dopo la chiusura di via Maqueda e Porta Nuova. E allora si vedranno meglio le opportunità e i lati positivi.

3) Sarà una percezione sbagliata ma crediamo di aver visto più pedoni del solito (guardare foto). Puó dipendere da tante cose ma ci è sembrato che qualcuno tra i mezzi alternativi abbia finalmente scelto i propri piedi.. il che è un fatto positivo e potrebbe esserlo principalmente per il commercio.

4) È sicuramente troppo presto per dare giudizi e avere dati incontrovertibili ma la ZTL ha sicuramente restituito una dimensione di maggiore vivibilità al Centro Storico in termini di minore inquinamento (smog e rumore) e traffico. La cultura dell'auto a ogni costo non puó essere più così generalmente diffusa. Se qualcuno misura gli svantaggi dovrebbe iniziare a confrontarsi anche con gli enormi benefici.
Secondo noi la ZTL è, e resta (soprattutto dopo stamattina), uno dei maggiori successi della nostra cittá, in termini di civiltà, negli ultimi anni













Nessun commento:

Posta un commento