sabato 3 settembre 2016

Madre Teresa di Calcutta a Palermo: i Luoghi


In occasione della proclamazione di Madre Teresa di Calcutta, Santa, di domani, ricordiamo il legame della suora con Palermo. Per le mani del suo pronipote Massimiliano Guttadauro che ci invia questa interessante nota:

Un legame speciale, familiare lega Palermo e Madre Teresa di Calcutta. La religiosa albanese infatti visitò più volte la capitale normanna sia per il suo apostolato che per venire a trovare il proprio fratello Lazar Bojaxhiu. Questi dopo la guerra era venuto a vivere a Palermo. Molteplici le visite della missionaria che fino al 1981, anno della scomparsa del germano, incontrava Lazar nella sua casa di Palermo al civico 49 di via Federico Giuseppe Pipitone, dove in almeno un paio di occasioni la suora dormì. Successivamente Madre Teresa ricevette dalla Curia la disponibilità dell’oratorio della Sapienza a piazza Magione dove si fermava. Forte il legame della futura santa anche con il cardinale Pappalardo che le donò un crocifisso settecentesco raro perchè il Cristo è raffigurato morente. Madre Teresa si recò altresì presso il santuario di santa Rosalia come viene ricordato nella lista dei personaggi celebri che visitarono il sacro luogo. Oggi le suore missionarie della Carità, ordine di madre Teresa non si trovano più presso il luogo dove aveva soggiornato la loro fondatrice bensì alla Guadagna. Palermo seppe accogliere, come di consueto negli ultimi 30 secoli, uno straniero come Lazar Bojaxhiu per poi dare la possibilità di portare avanti la sua opera ad un apostolo della carità e della convivenza tra religioni come madre Teresa.

Oratorio della Sapienza da http://angelobattaglia.blogspot.it/2016/06/street-art-palermo_23.html

Via Pipitone Federico 49

Nessun commento:

Posta un commento

ads