venerdì 10 febbraio 2012

Restauri in vista per edifici dell'Università

L'università ha ricevuto in tot 50 milioni dal ministero come fondi del piano Sud per l'Università.
Ben 30 milioni andranno alla ristrutturazione del complesso di via Archirafi e per gli edifici dell'ex consorzio agrario , degradato e spesso occupato dai centri sociali.
La gara d'appalto è imminente e si prevede la fine dei lavori nel 2015
Altri 11 milioni di euro sono stati stanziati per il completamento del restauro dell'ex convento della Martorana in via Maqueda, storica sede di architettura.
Infine però Lagalla rinuncia all'acquisto di palazzo Larderia in corso V Emanuele che sarebbe costato altri 7 mil di euro

Altra notizia: a fine febbraio Villa Napoli nel rione Calatafimi passerà definitivamente alla fondazione orchestra sinfonica siciliana che ne potrà così avviare il recupero come sede museale e di mostre

Nessun commento:

Posta un commento