mercoledì 21 dicembre 2011

Natale a Palermo - III Edizione dei Concerti di Natale

Una interessante serie di eventi natalizi anche perché, per l'occasione, verranno aperte le porte di luoghi abitualmente non visitabili. Tra tutti i più interessanti sono probabilmente il Palazzo Mazzarino e il Palazzo Villafranca:




3° edizione dei concerti di Natale: un evento che prevede dieci concerti natalizi che apriranno alla città le porte di scrigni e tesori spesso, purtroppo, misconosciuti. Un’iniziativa che fin dal suo esordio ha riscosso sempre maggiore successo non solo in termini di affluenza di pubblico ma anche per il coinvolgimento attivo di più parti significative della nostra società. La sinergia tra l’ Amministrazione cittadina e l’Associazionismo ha reso possibile anche quest’anno questo evento culturale unico nel suo genere. Quindi, chiese, palazzi, oratori, luoghi della cultura e memoria storica cittadina, faranno da teatro a splendidi esecuzioni musicali realizzate da eccellenti giovani musicisti locali e non. Dieci i concerti dunque in programma in altrettanti giorni, con decorrenza da lunedì 26 dicembre fino a venerdì 6 gennaio, fatta eccezione per sabato 31 e domenica 1 gennaio, con inizio fissato alle ore 19 a ingresso gratuito. Tutto questo grazie all’apporto dei diciannove club service Rotary International distretto 2110 Sicilia e Malta, Rotary club area Panormus , del club Lions Palermo dei Vespri, dell’ Inner Wheel Decano, l’Inner Wheel Palermo Centro e l’Inner Wheel club di Valle del Torto dei Feudi, e alla stretta collaborazione di queste con le associazioni culturali Volo, l’ Associazione Accademia Musicale Siciliana, Identità Giovane e Mialò Art e della Fanale Arte Architettura, e del Conservatorio V. zo Bellini di Palermo, in perfetto connubio con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Palermo


Programma della Manifestazione:

Lunedì 26 dicembre: Chiesa di San Mamiliano, via squarcialupo 1 : Pianista Todor Petrov - Mezzo soprano Adriana Grecova

Martedì 27: Chiesa di Santa Maria in Valverde, P.zza Cavalieri di Malta : - Todor Petrov al pianoforte

Mercoledì 28: Palazzo Mazzarino: concerto di musica classica napoletana con il duo Scrima: soprano e chitarra classica (ingresso a invito)

Giovedì 29: Chiesa di San Giorgio in Kemonia: Quartetto Flautistico “Gymnasium “Cantando il Natale”

Venerdì 30: Casa Professa: Orchestra da camera “Salvatore Cicero”

Lunedì 2 Gennaio: Oratorio dei Miseremini: Ensamble Pagliacci – Cantando il Natale

Martedì 3: Santa Maria in Valverde: concerto del pianista Giulio Potenza



Mercoledì 4: Archivio Storico: “il primo e l’ultimo “ quartetto flauti Siryx e quartetto di contrabbassi “i Caruseddi”

Giovedì 5: Palazzo Villafranca: Quintetto Wind Ensamble

Venerdì 6: Chiesa di San Giacomo dei Militari - Comando Regionale dei Carabinieri - Concerto Four Gospel Voices



Inizio dei concerti ore 19 – ingresso gratuito, escluso giorno 28





COMITATO ORGANIZZATORE:
On. Giampiero Cannella, 
Dott.ssa Antonella Purpura,
Dott.ssa Maria Di Francesco, 
Arch. Giacomo Fanale,
Maestro Gaetano Colajanni, 
Prof. Manlio Corselli,
Carmen Cutrera, 
Gianluca Pipitò

3 commenti:

  1. Tra le iniziative di questo periodo riporto qui:
    [B]Grandissima Inaugurazione oggi, direi la più importante dell'anno nel settore artistico culturale

    Alle 17:30 si inaugura a ingresso gratuito la mostra sul Pitrè al restaurato museo Pitrè accanto alla Casina Cinese[/B]
    A novembre abbiamo già visto le foto su repubblica della presentazione alla Stampa, ora l'apertura al pubblico.
    Visitabili, tra l'altro, la cucina, il corridoio di connessione alla Palazzina Cinese, le sale e la cappella

    RispondiElimina
  2. Mario buongiorno,

    dopo aver letto questo Suo post, ho cercato più info su internet ma senza successo. Se il museo riapre, qualche info su orario, date ci sarà pure. Torno a casa per il periodo natalizio e se questa notizia favolosa è reale, devo assolutamente fare una visita al museo Pitrè. Visita che aspetto da oltre 2 anni. Grazie

    RispondiElimina
  3. Ciao Christiane

    Il museo Pitrè inaugurato oggi pomeriggio sarà aperto e visitabile gratuitamente dalle ore 9 e 30 alle 18 e 30 ogni giorno fino a fine maggio (credo con la consueta chiusura del lunedì)
    Si tratta di un notevole restauro ma l'allestimento della mostra è fatto di pochi oggetti, forse perchè altri sono esposti ancora a palazzo Tarallo, altra sede del Pitrè

    RispondiElimina