martedì 21 giugno 2011

Il Ministero dell'Interno a Palermo. Una Proposta Interessante..

I leghisti chiedono il trasloco di 4 ministeri di peso al Nord. E' passata un po' inosservata la proposta di Maroni di spostare il suo dicastero a Palermo.
E' poco probabile che le nuove sedi ministeriali vadano a Milano o lì vicino. E' sicuramente e comunque molto improbabile avere un Ministero a Palermo.
Però tutto questo suscita più di una riflessione.. I leghisti fanno il diavolo a quattro per ottenere i propri risultati. Dei Siciliani in parlamento nessuno muove un dito anche solo per trovare un obiettivo per la propria terra. Lascia pensare il fatto che si leggano persino dichiarazioni di parti politiche del tipo 'Il Ministero dell'Interno a Palermo? Speriamo di no. (...)'.. addirittura.. una risposta che non trova poi tante motivazioni perchè potrebbero esserci solo vantaggi. Infatti, il Ministero dell'Interno conta 20 mila dipendenti, stipendiati dallo Stato (una volta tanto non da Comune, Provincia o Regione), che porterebbero tanta aria per fare respirare il commercio in un periodo asfittico come questo (e destinato a durare).
Ripeto: la proposta di Maroni mi sembra molto lontana dal potersi realizzare ma al di là della proposta stessa viene l'ulcera a vedere tanta gente vestita di verde sventolare bandiere e portare acqua al proprio mulino mentre i Siciliani a Roma non fanno altro che tirare l'acqua a chi cerca di accaparrarsela prima..

Nessun commento:

Posta un commento