lunedì 20 giugno 2011

Quel Che Resta della Fabbrica Puleo ad Acqua dei Corsari

Vera e propria archeologia industriale di via Messina Marine, le rovine della Fabbrica Puleo sono assimilabili ad un fossile di un dinosauro enorme e importante nella zona di Acqua dei Corsari. I resti imponenti, visibili dalla stessa strada, sono quelli della Fabbrica di Mattoni del Cavaliere Giuseppe Puleo, attiva fino ai primi del secolo oggi ridotta a macerie. In questo interessante reportage fotografico del solerte Pio Mellina quel che resta dell'antica fabbrica, un luogo comunque suggestivo e pieno di malinconia.




























1 commento:

  1. A ridosso degli anni 80,la fabbrica,anche se non nel suo complesso,ancora produceva prodotti di argilla.Gli stessi che ancora oggi,producono la famiglia VERNENGO,a ridosso del tristemente famoso "mammellone" mangia soldi.

    RispondiElimina