sabato 25 giugno 2011

Enoteca Cana si Trasferisce a Palazzo Fatta

L'Enoteca Cana di via Alloro si è trasferita per la stagione estiva in una location straordinaria e unica. Il Palazzo Fatta di piazza Marina è una cornice del tutto esclusiva alle cene organizzate dal bravo Gianfranco, il gestore dell'enoteca divenuto anche ristoratore.
Purtroppo non è un vero e proprio ristorante con le dovute conseguenze: menu molto ristretto, lavorano solo il venerdì e il sabato, un po' disorganizzati quando il locale si affolla.
Tuttavia l'esperienza è unica sia per la qualità del cibo, lavorato in maniera tradizionale e fatto in casa (ottima, non una proposta da chef ma non si allontana troppo da quella di un gourmet. I piatti, non eccessivamente raffinati, erano sicuramente genuini e comunque molto saporiti), ma soprattutto per la cortesia e disponibilità del gestore.

L'opinione sul menu del venerdì sera è comunque a se stante perchè le proposte variano radicalmente ogni sera.

I prezzi sono comunque abbordabili (un antipasto, due secondi e un bicchiere di vino = 39 euro), la scelta dei vini è chiaramente vasta e di ottimo livello (l'Enoteca Cana è un riferimento sicuro per chi ama gustare il buon vino e quello più ricercato).

Un piccolo tocco di specialità è dato dalla musica dal vivo (almeno ieri, sabato sera) che ci accompagnava durante la cena e dalla cena stessa che viene offerta sulla terrazza del Palazzo Fatta. Un posto comunque ideale per chi cerca qualcosa di diverso, intimo ed eventualmente romantico.

Due suggerimenti: andare presto per evitare eventuali rallentamenti (comunque prenotare) e iscrivetevi alla newsletter (http://www.canaenoteca.it/) dell'enoteca perchè (come già anticipato) varia sempre proponendo offerte diverse tra loro e comunque interessanti (ad esempio stasera abbiamo letto che il menu sarà incentrato sulle ostriche..).



-quello che si vedeva dal nostro tavolo-

Nessun commento:

Posta un commento