sabato 27 novembre 2010

Sequestrato Pure il Monumento a Filippo V in Piazza Vittoria

Da Gds.it:

'PALERMO. I vigili urbani del nucleo tutela patrimonio artistico di Palermo hanno sequestrato le statue del complesso monumentale "Teatro Marmoreo di Re Filippo V di Spagna" che si trova nel parco davanti alla piazza del Parlamento e al Palazzo Reale.
Il provvedimento è stato emesso dal sostituto procuratore Salvatore Leopardi che ha ipotizzato i reati di danneggiamento del patrimonio artistico nazionale e di pericolo per la incolumità pubblica.
Si tratta di una composizione architettonica e scultorea dedicata al sovrano spagnolo Filippo V.
Gli accertamenti eseguiti dal nucleo tutela patrimonio artistico hanno permesso di scoprire una grave situazione di incuria e degrado. L'opera era sporca e invasa dalla vegetazione. Dall'ingresso è stata rubata una considerevole parte della balaustra che circonda la rappresentazione centrale. Spariti pure otto colonne marmoree e i battenti dell'antica cancellata che delimitava l'accesso al monumento. Diverse statue sono danneggiate e prive di alcune parti. Nel corpo centrale si notano parti frantumate, distaccate e pericolanti. Nel 2006 il monumento era già stato sequestrato.
Il complesso è di proprietà del Comune di Palermo e gestito dal Servizio Beni Artistici del Settore Centro Storico ed è sottoposto a vincolo monumentale dalla Soprintendenza ai Beni Culturali.
"Con questo ulteriore intervento, dopo quelli della Chiesa della Gancia e dell'arco della Zisa - dice il comandante Serafino Di Peri - continua la nostra attività a tutela del patrimonio monumentale della nostra città".'

1 commento:

  1. Ma dopo i sequestri seguirà il recupero di questi beni? Voglio dire è prevista una rivalorizzazione, le condizioni di questi monumenti sono molto critiche!
    Speriamo bene…

    RispondiElimina