martedì 17 agosto 2010

Il Parcheggio Multipiano di Via Candelai



Eccellente iniziativa. Un'ottimo modo per cercare di dare un nuovo volto a via Candelai (finalmente) che forse proprio da questo progetto potrebbe cambiare definitivamente in meglio.
Inoltre l'idea di un parcheggio multipiano in pieno Centro Storico rappresenta una soluzione più che valida alle forti esigenze relative alla mobilità su auto in tutta la zona.
Il Parcheggio Multipiano di Via Candelai oltre a essere un progetto targato (si vede) Benetton e Angala (due pionieri della valorizzazione del Centro Storico, per profili diversi) con contributi PRUSST che prevede pure la fruizione delle mura puniche. Con l'augurio che inizino presto i lavori, in questo post alcune foto.

3 commenti:

  1. ma è un parcheggio privato?
    non capisco a che serva, dato che il centro storico andrebbe chiuso tutto al traffico, come succede in tutte le città civili d'italia e d'europa.

    RispondiElimina
  2. Qualcuno ha notizie sull'avanzamento dei lavori?

    Per rispondere ad Anonimo: il parcheggio serve proprio per decongestionare un'area come quella del centro storico ad alta densità di macchine.
    Sarebbe ipotizzabile chiudere il centro storico se Palermo fosse dotata di infrastrutture adeguate a sopperire all'uso dei mezzi privati (linee di autobus frequenti e metropolitana).
    Non si può certo pensare di "intrappolare" la gente che vive nel centro storico anche durante i giorni feriali, soprattutto chiudendo un'area così ampia quale è il nostro centro storico.

    RispondiElimina
  3. Benissimo, giusto dire che "non si può pensare di intrappolare" i residenti. Sarebbe l'ennesima beffa per chi ha provato a investire - prima ancora che finanziariamente - nel tessuto civile del centro storico.
    La via della pedonalizzazione, che è ineludibile, passa per la chiusura parziale di via Maqueda e via Roma (aperte solo a residenti e mezzi pubblici) e la totale pedonalizzazione delle vie tra i due grandi assi viari e delle stradine verso il mare; così nascerebbe Trastevere a Palermo.
    Qualche altro parcheggio multipiano, se ben ricordo c'è un progetto per Piazza Giulio Cesare ... in attesa di una metro "leggera" che ci farebbe entrare in Europa.

    RispondiElimina