lunedì 21 settembre 2009

I Resti dell'antica Kalsa all'Oratorio dei Bianchi


Forse non tutti sanno che nell'Oratorio dei Bianchi è conservato uno dei massimi reperti lignei archeologici della Palermo Araba. Si tratta della Bab al-Futuh, una delle porte di accesso alla antica cittadella fortificata dell'Al Halisah (da cui poi la Kalsa).. E' un reperto millenario esposto all'interno dell'Oratorio dei Bianchi, particolarmente importante non solo per la sua età ma anche perchè tradizione vuole che proprio da qui siano entrati i normanni alla conquista di Palermo..

3 commenti:

  1. ma è visibile da fuori?...mi pare che la foto sia stata scattata ad una vetrata...

    RispondiElimina
  2. Sì la foto lo scattata da una vetrata, dall'esterno.

    RispondiElimina
  3. La porta conservata all'Oratorio dei Bianchi dovrebbe identificarsi con la famosa "Porta della Vittoria" dalla quale si tramanda sia entrato Roberto il Guiscardo. Romanticamente possiamo credere che risalga al 1072 ma non sarà mai possibile svelare l'arcano, perchè l'oratorio ha subito un incendio e l'attuale porta è combusta e non può essere analizzata per la datazione.

    RispondiElimina