lunedì 18 maggio 2009

Piazza Magione Quando Non Era una Piazza.. Alcune Proposte per Valorizzarla

Resti dell'ingresso di un edificio

Gli interni di quello che era un Palazzo


I nomi delle antiche strade



L'ingresso di un Palazzo

Una piazza che non era una piazza. La storia di Piazza Magione è piuttosto recente. Si tratta di uno spazio ricavato dagli scempi di una delle peggiori politiche edilizie cittadine. Sono stati distrutti i palazzi che vi si trovavano e ne è stata ricavata una piazza (anticamente una piazza c'era ma era la sola piazza Sant'Euno). Una piazza particolare con ancora i resti del passato. Eppure è diventato uno spazio condiviso e accettato. Ma forse manca un passaggio importante. La piazza Magione non vive ancora una stagione di servizi e commercio che la rendono ancora fin troppo 'deserta' e secondaria rispetto ad altri luoghi a pochi metri di distanza. Una storia, ad esempio, sicuramente meno onorevole di Piazza Marina, piazza storica da sempre, ma uno spazio forse fin troppo sprecato che dovrebbe essere rivitalizzato in maniera più intelligente. E quindi fuori le baracche ma dentro una politica di sviluppo del commercio che possa favorire la apertura di botteghe. Ma altre proposte potrebbero forse trovare una direzione alla piazza che adesso è fin troppo lasciata a sè. Magari la creazione di eventi spot (simili al mercato domenicale dell'antiquariato in piazza Marina) e sicuramente il rifacimento delle sedi stradali e della piazza Sant'Euno (oggi ancora indecorosa). Mettere più alberi e renderla un giardino vero e proprio e non un po' 'arripizzato' come si presenta oggi. Riprendere la politica di scavi archeologici (questa è una delle zone più ricche sotto questo punto di vista a Palermo) e riportare a vista i ritrovamenti (così come è stato fatto dietro la Cattedrale). E magari anche l'apertura del lato sud del Palazzo Bonagia per renderne fruibile l'accesso anche dalla Piazza.

5 commenti:

  1. La seconda foto che hai scelto è particolarmente importante. Quello è ciò che resta della casa natale di Giovanni Falcone.

    RispondiElimina
  2. ormai piazza magione e' un letamaio ,il comune se ne strafrega della piazza, anzi ha dato la licenza di esercitare ad abusivi che hanno suonato fino
    all'alba per tutta l'estate molestando tutti gli abitanti della zona.
    n.b. abbiamo denunciato tutti gli enti competenti senza che siano mai intervenuti.

    RispondiElimina
  3. ci sono stato in quelle zone e non
    ho capito come mai quelle aree si trovano isolate rispetto a piazza marina.Mura ed esercizi commerciali tipo parcheggi privati autolavaggi e/o autorimesse e cose del genere ne BLOCCANO i percorsi e non so se questi manufatti furono mai autorizzati da qualcuno.
    E' come se un pezzo di citta' fosse off limits.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quando è stata scattata la seconda foto?

      Elimina
    2. Insieme alle altre. Nel Maggio 2009

      Elimina