mercoledì 13 maggio 2009

Che Colori al Palazzo Cottone di Altamira!



Il cantiere in Piazza San Giovanni Decollato è stato alquanto immediato. In questo precedente post si parlava dei ponteggi che si alzavano sulla facciata del Palazzo Cottone di Altamira in questo attuale, a distanza di pochi mesi, si documenta la loro discesa. I colori sono meravigliosi. Un restauro audace ma sicuramente a effetto. E giusto per dare un segnale del recupero del Cento Storico in questa zona basta guardare questa foto di seguito. Oltre al Palazzo Cottone di Altamira restaurato un cantiere unico volto al recupero di ormai tutta la piazza...

4 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Grazie Gabriele per la sua attenzione mostrata verso i lavori di restauro che porto avanti da più di un anno a Palermo "Palazzo Cottone d'Altamira" la sua espressione " I colori sono meravigliosi. Un restauro audace ma sicuramente a effetto." è il risultato di un lavoro complesso, per lo stato in cui si trovava, attento e minuzioso, per intervenire in maniera attenta e srupolosa per riuscire a dare al palazzo quello che e stato nei tempi e quello che deve essere in futuro, i colori sono frutto di una serie di tracce storiche prelevate nel palazzo in corso di restauro che poi sono stati elaborati da mè e dall'impresa esecutrice messe in opera a rispettare la specchiatura del palazzo, comunque grazie Arch. Giacomo Alessio e-mail alessiogiacomo@libero.it

    RispondiElimina
  3. Complimenti ancora. Il prodotto finale è davvero notevole sia per la bellezza dell'insieme ma anche perchè finalmente il ripristino tipo/filologico si compie anche attraverso una seria ricerca dei decori originali, evitando quindi i prospetti monocolore che imperversano nelle ristrutturazioni odierne e che però travalicano spesso in inopportuni 'falsi storici'. Spero che il Palazzo Cottone d'Altamira sia di esempio ad altri..

    RispondiElimina
  4. grazie gabriele
    forse è anche giusto ricordare l'impresa esecutrice,che ha realizzato in tempo record questo interessantissimo restauro : à la ESSETI che risulta specializzata in questo settore con le sue maestranze specializzate, i suoi assistenti i tecnici i fornitori che grazie alla solerzia hanno contibuito alla realizzazione e,soprattutto l'arch.Rosanna Argento che ha coordinato le fasi di restauro più delicate.
    Grazie ai condomini del palazzo,all'Amministratore del Condominio all'Arch.Giacomo Alessio che è il progettista dell'opera ed ha seguito la Direzione dei lavori sferzandoci quando la sua sensibilità professionale richiedeva rigore.
    La Direzione della ESSETI

    RispondiElimina