mercoledì 21 gennaio 2009

Il Federalismo Fiscale per Giulio Tremonti.. Qui Gatta Ci Cova..

Fanno un po' paura -e riflettere- le dichiarazioni di Tremonti invitato a rispondere sull'impatto economico del prossimo impianto federalista.

(ASCA) - Roma, 21 gen - Al momento ''e' davvero difficile formulare una risposta che non sia procedurale, che non sia politica''. Il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, intervenendo in Aula al Senato in sede di replica alla discussione sul ddl sul federalismo fiscale, spiega che si tratta di un ''congegno ad elevatissima complessita' tecnica'', con '' tante variabili''. Per questo, ha spiegato il ministro, ''e' difficile'' quantificare ''l'impatto economico delle variabili per fare un calcolo di costi''.

(ASCA) - Roma, 21 gen - La difficolta' di quantificare oggi l'impatto economico della riforma, ha spiegato in Aula al Senato il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, e' dovuto anche al fatto che in ballo ci sono 12 tributi, cinque soggetti titolari di cespiti, undici criteri istitutivi, otto tipi di procedure attuative e un numero non specificato di decreti attuativi. Tutto sotto due fondi perequativi di solidarieta'.

Non sembra un modo corretto per fare le riforme. Suona come 'intanto si cambia tutto e poi si vede che succede'. E questo per accontentare la Lega. Il federalismo può essere una oportunità anche per la Sicilia. Ma dopo queste dichiarazioni inizio ad avere i miei seri dubbi..

Nessun commento:

Posta un commento