giovedì 11 dicembre 2008

'Sicilia' di John Turturro in Programma Domani a Palermo

Notizia AGI

"Sicilia", il primo film documentario diretto da John Turturro, in programma domani agli Stati generali del documentario in corso a Palermo, ha ricevuto l'interesse dalla direzione artistica del Festival di Berlino. Pertanto, di comune accordo con la produzione Esperia Film e Filmitalia, la Sicilia Film Commission, affinche' il film possa partecipare alla selezione definitiva del festival che richiede l'anteprima mondiale, ha deciso di presentare al pubblico un montaggio non definitivo di 25 minuti accompagnato da un saluto di John Turturro che non potra' essere presente a causa della lussazione di una spalla che gli impedisce di viaggiare. Alla proiezione, in programma al Nuovo Cinema ai Cantieri culturali alla Zisa, saranno presenti il co-regista Roman Paska, l'attrice Donatella Finocchiaro e i produttori Giuliana Del Punta e Bruno Restuccia. "Sicilia" e' un film documentario di 90 minuti interpretato e diretto da John Turturro e cofinanziato dal progetto Por Sicilia 2000-2006. Ad affiancare il noto attore americano nella direzione del film e' stato chiamato Roman Paska, un regista molto esperto di teatro e cultura popolare. Il film e' un inno alla Sicilia attraverso lo sguardo lucido e affettuoso di un italo-americano (i nonni materni di Turturro erano originari di Palermo e di Aragona). Nel corso della sua esplorazione Turturro si imbatte in tanti compagni di viaggio, corpi e menti della nuova e dell'antica Sicilia: Andrea Camilleri, i cui personaggi parlano siciliano in tutte le lingue del mondo, Mimmo Cuticchio, emblema della tradizione teatrale dell'Opera dei Pupi, Donatella Finocchiaro, una delle attrici di riferimento del nuovo cinema italiano, Emma Dante, tra le piu' importanti rivelazioni del panorama del teatro contemporaneo, Vincenzo Pirrotta, geniale attore dalle dirompenti capacita' vocali e gestuali, Gioacchino Lanza Tomasi, esperto d'arte e di teatro, musicologo, figlio adottivo dell'autore de "Il Gattopardo" Giuseppe Tomasi di Lampedusa. E via via che la "cronaca" si fa racconto, il viaggio del nostro protagonista e' squarciato da materiali documentali, quadri, fotografie, filmati d'epoca. Il film avvicina ai profondi e drammatici contatti tra la Sicilia e l'America nel secolo appena trascorso. Sicilia si avvale di un cast tecnico di grande livello. Il direttore della fotografia e' Marco Pontecorvo, l'art director e' Donna Zakowska, scenografa e costumista americana che quest'anno ha ottenuto l'Emmy Award per "John Adams". Il montaggio e' curato da Michael Berenbaum, storico collaboratore di Turturro e dei fratelli Coen e di grande esperienza anche televisiva (Sex and the City, Desperate Housewives).

Nessun commento:

Posta un commento