mercoledì 19 novembre 2008

Le Nuove ZTL a Targhe Alterne

Giusto per capirci qualcosa.. Dal sito del Comune di Palermo:

Il nuovo provvedimento di limitazione della circolazione veicolare è stato adottato dall'Amministrazione con ordinanza del Sindaco per combattere l'inquinamento atmosferico e tutelare la salute dei cittadini. Nel sito Internet comunale (www.comune.palermo.it), attraverso un apposito link in evidenza nella homepage, è possibile consultare una specifica finestra informativa.Nessuna limitazione lungo il perimetro. Questo il perimetro dell'area nella quale, da lunedì prossimo, sarà in vigore la nuova misura antismog: piazza Giulio Cesare, corso Tukory, piazza San Francesco Saverio, via Forlanini, via Cadorna, prosecuzione della via Albergheria in adiacenza all'ingresso principale dell'ospedale Di Cristina, piazza Porta Montalto, via dei Benedettini, corso Re Ruggero, piazza Indipendenza, corso Calatafimi, corso Vittorio Emanuele, via Matteo Bonello, via Papireto, corso Finocchiaro Aprile, piazza Sacro Cuore, piazza Principe di Camporeale, via Serradifalco, piazza Ottavio Ziino, piazza Malaspina, via Principe di Palagonia, piazza Armstrong, via Liszt, via Zappalà, viale Lazio, via Restivo, via De Gasperi, piazza Giovanni Paolo II, via Cassarà, viale del Fante, piazza Leoni, piazza Don Bosco, via Sampolo, piazza Caponnetto (limitatamente al tratto che collega la via Sampolo al Piano dell'Ucciardone), via Piano dell'Ucciardone, via Crispi, via Cala, Foro Umberto I, via Lincoln, piazza Giulio Cesare.Gli stessi tratti stradali che compongono il perimetro saranno percorribili ogni giorno senza limitazioni.I veicoli non soggetti alle restrizioni. Dai divieti fissati nell'ordinanza restano esclusi i veicoli a basso impatto ambientale e i mezzi che rientrano nei casi di deroga espressamente previsti. Tra questi ultimi, i veicoli utilizzati per lo svolgimento di servizi di utilità collettiva che saranno così salvaguardati.In particolare, i divieti non si applicano ai veicoli con omologazione antismog Euro 4 o superiore e neppure agli autoveicoli alimentati a metano o a gpl (in regola con il controllo dei gas di scarico), ibridi o elettrici.

e comunque una tabella composita di 1 metro per 60 centimetri, montata su palo, segnalerà agli automobilisti, in ognuno degli oltre cento varchi d'ingresso che si trovano lungo il perimetro, l'inizio dell'area che dal prossimo lunedì 24 novembre sarà sottoposta alla circolazione a targhe alterne.

Nessun commento:

Posta un commento