giovedì 6 novembre 2008

Il Federalismo alle Giornate dell'Economia del Mezzogiorno

Se ne parlerà diffusamente domani, 7 novembre. Visti i relatori, gli eventi sembrano particolarmente interessanti. Speriamo che anche i contenuti riescano a fare aprire gli occhi a qualcuno.. Di seguito il programma.

Di federalismo e Sud si parlerà, invece, a Palazzo d'Orléans a partire dalla 9,30 con Raffaele Lombardo, presidente Regione Siciliana; Vito De Filippo, presidente Regione Basilicata; Agazio Loiero, presidente Regione Calabria; Antonio Bassolino, presidente Regione Campania; Angelo Michele Iorio, presidente Regione Molise; Nichi Vendola, presidente Regione Puglia; Renato Soru, presidente Regione Sardegna. Alle 14,30, nella sede della presidenza della Regione è prevista la conferenza stampa.
Nel pomeriggio, presso la Sala Gialla di Palazzo dei Normanni, a partire dalle 15.30 si affronta il tema "Il Mezzogiorno tra federalismo fiscale e politica di sviluppo e coesione". Interverranno: Carlo Dominici, Comitato Scientifico delle Giornate; Adriano Giannola, consigliere della SVIMEZ; Federico Pica, consigliere della SVIMEZ; Mario Bertolissi, Università degli Studi di Padova; Marco Causi, commissione Finanze della Camera dei Deputati; Sergio D’Antoni, vice presidente Commissione Finanze della Camera dei Deputati; Vitorocco Peragine, Università degli Studi di Bari; Giulio Salerno, Università degli Studi di Macerata; Massimo Villone, Università degli Studi di Napoli Federico II; Agazio Loiero, presidente della Regione Calabria; Raffaele Lombardo, presidente della Regione Siciliana; Nino Novacco, presidente Svimez.
Alle 17.00 L’impresa incontra il Governo Regionale a Castello Utveggio (incontro a porte chiuse). Partecipano Marino Breganze, presidente Banca Nuova; Raffaele Lombardo, presidente della Regione Siciliana; Coordina Vincenzo Morgante, direttore TG3 Regionale

Nessun commento:

Posta un commento