venerdì 10 ottobre 2008

Il Recupero del Castello a Mare.



Il Castello a Mare è un edificio da fiaba rimasto tale perchè purtroppo pressochè sparito. Eppure si sta recuperando il salvabile a riscatto di una memoria storica che in quest'area era stata un po' troppo messa da parte. Il Castello a Mare di Palermo è stato eretto come baluardo all'ingresso del porto. Qui intervenirono con le proprie maestranza Normanni, Svevi, Angioini e Aragonesi. Al suo interno si trovava -a testimonianza del suo passato anche una moschea e di epoca succesiva una ampia piazza d'armi.
Il 'Castellammare' venne quasi completamente demolito nel 1922 per la costruzione ed allargamento del nuovo porto. Ad oggi resta ben poco. Ma quel poco è particolarmente suggestivo. Sono ancora visibili l'ingresso aragonese e parte del maschio arabo-normanno.
Oggi nasce il Parco del Castello a Mare. I lavori di recupero sono numerosi e su più fronti. Curati dalla Sovrintendenza. Oltre alla riscoperta dei resti si è anche operato sulla demolizione di corpi di fabbrica e di costruzioni abusive. L'area è vasta e dal castello adesso si può anche vedere la Cala.. E così si recupera un'altra, ennesima ed importante, area della Storia di Palermo.

Nessun commento:

Posta un commento