giovedì 17 luglio 2008

Sempre più Interesse sull'Euromediterraneo. Nasce l'Arcimed.

Dopo l'Unione dei Paesi del Mediterraneo anche le isole fanno sentire la loro - anche se un po' troppo flebile- voce. Nacse l'Arcimed (da 'arcipelago del mediterraneo'). La cooperazione con le Baleari è già ad ottimi livelli. Saranno coinvolte anche la Sardegna, Corsica, Malta, Cipro e le Isole Greche. La sede centrale dovrebbe essere, udite udite, a Palermo. Finalmente un riconoscimento seppure minimo.

In merito al funzionamento del nuovo ente l'ASCA precisa che si tratta della 'costituzione della euroregione delle grandi isole del Mediterraneo, che avra' la veste giuridica del Gruppo Europeo Cooperazione Transfrontaliera (Gect)' ma anche che l'Arcimed, 'oltre a una riunione annuale dei presidenti, prevede delle riunioni periodiche degli assessori dello stesso ramo per individuare e attuare insieme le attivita' in comune', e soprattutto per individuare i benefici e le potenzialità del nuovo ente si precisa che 'La Regione delle Isole Baleari ha gia' ottenuto, ad esempio, un importante contributo sui trasporti delle merci, non impugnato dall'Unione Europea, che la Sicilia proporra' di estendere a tutte le isole come parziale compensazione del disagio insulare (come riconosciuto dall'art. 158 del Trattato).'

Se son rose fioriranno..

Nessun commento:

Posta un commento