martedì 20 maggio 2008

Incontri su Memoria e Identità di Palermo in Programma all'Archivio Storico

Quale migliore occasione per arricchire la conoscenza di Palermo?

I temi degli incontri vanno dai manoscritti medievali ai concetti d'identità e memoria collettiva, dal "narrare la città" all'esplorazione delle riviste di storia siciliana antica; da questi argomenti emerge la felice corrispondenza fra i contenuti trattati ed il luogo che fa loro da cornice, l'Archivio storico, che conserva le fonti originali di sette secoli di storia cittadina, dal Duecento alla metà del Novecento, e che si pone come punto di riferimento insostituibile per ogni ricerca volta a recuperare le nostre radici culturali.Condotti da docenti delle facoltà di Scienze della Formazione e di Lettere e Filosofia, gli incontri cercheranno di stimolare la partecipazione con interventi e dibattiti per aprire un confronto su temi specifici. Sono aperti al pubblico (ingresso libero), ma diretti principalmente agli insegnanti delle scuole medie superiori; per loro, avranno carattere di corso d'aggiornamento ed è previsto un attestato di partecipazione alla fine della frequenza.
Questo il calendario dei prossimi appuntamenti:
-28 maggio: Michele Cometa, Letteratura e arti figurative
-5 giugno: Salvatore Zarcone, Narrare la città: Palermo
-11 giugno: Patrizia Lendinara, Manoscritti medievali
-1 ottobre: Giusto Picone, Costruzione della memoria e costruzione dell'identità nell'epica e nella storiografia latina
-8 ottobre: Piera Anello, Le riviste sulla Sicilia antica
-15 ottobre: Ivano Cavallini, Poesia e musica - Fiori e giardini nella Roma barocca
-22 ottobre: Giuseppina Mazzola, Il marchese Haus, la figura di un educatore dell'Ottocento.

Fonte -Comune di Palermo-

Nessun commento:

Posta un commento