martedì 15 gennaio 2008

Piazza Casa Professa come Potsdamer Platz.

Vedere un'impalcatura su un edificio è una bella soddisfazione. Vedere una piazza intera che diviene essa stessa un intero cantiere è una gran goduria.

Potsdamer platz fu un icona della rinascita di Berlino. Sicuramente è un caso un po' diverso. Lì si ricostrui secondo i canoni dell'architettura contemporanea e dei migliori architetti eppure nel nostro piccolo abbiamo dei piccoli casi che secondo me non sono poi tanto differenti..

E' il caso di Piazza Casa Professa. Una piazza divenuto un intero cantiere. Sulla Chiesa del Gesù insiste un ponteggio per il rifacimento della facciata. Allo stesso modo il celebre rudere a lato della chiesa che per decenni è stato solo una facciata e niente più è in via di completamento strutturale. Il ripristino delle strutture e prospetti si dice sia filologico.. magari. Sicuramente sarà di gran lunga meglio di come è stato fino ad ora. Così di fronte a questo palazzo (di proèprietà dell'università e quindi destinato a residenza universitaria) si trova un altro ponteggio. Una dimora nobiliare interessante interamente recuperata ed un ponteggio ancora più interessante che si allunga fino al termine della lunga Salita Raffadali.
Un altro sensibile indizio del recupero che dilaga. Non solo arginato alla Kalsa ma che va oltre confine estendendosi massicciamente verso gli altri mandamenti dove fino ad ora il ripristino dei quartieri è stato a macchia di leopardo.

Nessun commento:

Posta un commento