martedì 29 gennaio 2008

In Recupero il Baglio Scorzadanaro.

Operai in azione per il consolidamento e il recupero strutturale del baglio Scorzadenaro, antica costruzione che si trova all'incrocio fra la circonvallazione e lo svincolo della strada Palermo-Sciacca.I lavori, iniziati con l'installazione dei ponteggi, consentiranno di mettere in sicurezza l'immobile, danneggiato dal terremoto del 6 settembre 2002. Il progetto prevede la demolizione delle parti pericolanti e il rifacimento di solai, coperture e murature. L'opera è curata dall'assessorato al Centro storico con i fondi messi a disposizione dallo Stato in occasione dell'emergenza sismica.L'impresa appaltatrice, che ha a disposizione 270 giorni per portare a termine le attività nel cantiere, è la "Edilizia Ferrara Costruzioni srl" di Palermo, vincitrice della gara per un importo netto contrattuale di circa 509 mila euro (il ribasso d'asta è stato del 7,320 per cento). Considerando anche le somme per spese e oneri vari, l'importo complessivo dell'intervento è di 814 mila euro.L'immobile, oggi ridotto a rudere, rientra fra i beni sottoposti a tutela da parte della Soprintendenza regionale. In origine era un corpo residenziale inglobato in un complesso di forma quadrangolare costituito da diversi edifici.La struttura risale probabilmente alla fine del XVI secolo, periodo in cui fu effettuata una consistente ristrutturazione dell'intero gruppo edilizio. È costituita da due elevazioni, con scala esterna posta sul retro e copertura a padiglione divisa in due da un muro centrale. - Comune di Palermo-


Il recupero di un edificio storico è una notizia che fa sempre piacere se poi la struttura si trova a Palermo
ma ... una domanda a riguardo: a quando il restauro della circonvallazione? tra buche, guard rail accartociati, bandiere sbriciolate al vento il recupero sembra pià urgente della via Appia.

Nessun commento:

Posta un commento