lunedì 5 novembre 2007

Mafia. Arrestati i Boss Salvatore Lo Piccolo e Suo Figlio Sandro, Latitanti da Anni.

Notiziona Ansa di due minuti fa.


-identikit e ultima foto-

I boss latitanti Salvatore e Sandro Lo Piccolo, padre e figlio, sono stati arrestati a Carini, a pochi chilometri da Palermo. Salvatore Lo Piccolo, latitante dal 1983, era ritenuto al vertice di Cosa Nostra palermitana dopo la cattura di Bernardo Provenzano (Ansa).
Insieme ai Lo Piccolo sono stati anche Andrea Adamo e Gaspare Pulizzi, tutti inseriti nella lista dei 30 più importanti latitanti. Salvatore Lo Piccolo, considerato il nuovo capo di Cosa Nostra, era al vertice anche in questo ultimo caso..
Dall'Ansa anche i dettagli della cattura:
Ha avuto fasi drammatiche la cattura del boss latitante Salvatore Lo Piccolo, nuovo capo di Cosa Nostra latitante dal 1983 e arrestato stamani nei pressi di Palermo assieme al figlio Sandro e ad altri due mafiosi pure ricercati, Gaspare Pulizzi e Andrea Adamo. Gli uomini della polizia hanno dovuto sparare alcuni colpi a scopo intimidatorio dopo che i mafiosi avevano abbozzato un tentativo di resistenza. I quattro sono stati sorpresi in un casolare nelle campagne tra Montelepre e Zucco, a una trentina di chilometri da Palermo e nel pieno del territorio controllato dai Lo Piccolo. Il cascinale veniva da tempo monitorizzato dalla polizia, che lo aveva individuato come sede di incontro tra i boss: non un covo, dunque, ma un luogo dove tenere summit. I poliziotti hanno visto arrivare Pulizzi e Adamo, e sono entrati in azione. Erano da poco passate le 9.30di stamani. A quel punto i quattro mafiosi si sono asserragliati in un capannone vicino, in un estremo tentativo di sfugire alla cattura. Gli agenti hanno esploso alcuni colpi con le armi di ordinanza, per convincere i latitanti a rinunciare. Poco dopo i quattro mafiosi sono usciti, uno per uno, con le mani sopra la testa e si sono arresi.

Nessun commento:

Posta un commento