mercoledì 10 ottobre 2007

Novità in via Porta di Castro. Iniziati i Lavori di Recupero di Palazzo Santocanale.

Finalmente il recupero del centro storico striscia sempre di più anche verso la parte alta. Se nei quartieri vicino al mare è un via vai di mastri, operai e architetti adesso questi si vedono anche più spesso nei pressi di piazza Vittoria. La via Porta di Castro è sempre stata considerata una via difficile per le frequentazioni. Adesso è un posto ideale per investire. Il recupero già avviato di qualche immobile ha portato alla luce come negli ultimi due anni le proprietà nella strada hanno cambiato repentinamente titolare. La maggior parte degli immobili è stato acquistato da chi è in attesa del momento giusto per avviarne il recupero.

Palazzo Santocanale è forse l'edificio più bello della via Porta di Castro. Nei pressi dell'antica porta e non lontano dalle mura antiche e da San Giovanni degli Eremiti di questa che resta una delle arterie più importanti della città antica. Per coloro a cui piace passeggiare per il centro storico e scoprire le bellezze della propria città si tratta di quell'edificio con un larghissimo portale e un mascherone sulla chiave di volta di particolare fascino. Il portone era ampio per permettere il passaggio delle carrozze e così è stato anche per il recente abitante abusivo del palazzo, un cocchiere che proprio del palazzo ne aveva fastto la sua stalla. Adesso finalmente i ponteggi…

1 commento:

  1. caro amo palermo, la speculazione edilizia nel centro storico di Palermo comporterà una distruzione del substrato sociale che adesso la popola e la rende così speciale. Girovagando per i centri storici delle città altro non si vede che sepolcri imbiancati, negozi lussuosi e case borghesi. Un altro ponteggio imbiancato e un cocchiere abusivo scacciato da via porta di castro, sicuramente è la maniera più facile per salvare l'edilizia storica, ma non certo per salvare l'autenticità di quel posto. E' come quando una persona si fà il lifting perchè non vuole invecchiare, il risultato ottenuto è una sfigurazione, quella a cui ci troviamo di fronte non è la stessa persona con una bellezza fatta di imperfezioni e peculiarità. Tra qualche decennio passeggiando per i vicoli di palermo non si sentirà più l'anima del quartiere che è fatta di particolari che il denaro e gli investimenti immobiliari non posso comprare. cerchiamo altre strade. cerchiamo di non scindere la vita che popola il centro storico e il suo tessuto sociale da quelli che sono gli immobili, pietre mute che risuonano alle urla degli strilloni del mercato e non del flaccidume borghese. ciao carmela

    RispondiElimina